Le dame, i cavalier, Pippi e i colori

Le pennellate, l’audaci imprese io canto…

… della fine di una estate, quella 2020, in cui il caldo ha fatto sì che, lavorare all’aperto, caldo e zanzare comprese, sia stato un momento fondamentale per ricaricarsi e preparasi ad un lungo inverno.

Il murales che ho realizzato su parte di tre lati di una struttura di accoglienza per donne con bambini dell’Associazione MondoDonna Onlus, è diventato anche un laboratorio di un progetto più ampio, dedicato ai bambini ospiti delle strutture della Onlus, Restate in cortile.

WORK IN PROGRESS

IMPUGNARE

CAVALLI E CAVALIERI

ALTRE PRESENZE

LA BALENA CHE ACCOGLIE

Che è stata dipinta anche grazie a Learco e a Terese, i vicini di casa (preziosi e attenti) di questa struttura, che mi hanno procurato il trabattello, oltre che la frutta , una fetta di torta, un goccio di prosecco (secondo la vera vita del muratore). Il trabattello, era in sicurezza perché, con Learco, è facile che scatti la lezione di nodi.

LA FESTA DI FINE ESTATE

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...